Nuovi controlli dalla Re

0

Re ha partecipato a Drupa con uno stand di 75 mq dove ha presentato gli ultimi sviluppi dei suoi sistemi per il controllo della tensione dei laminati, dell’allineamento del nastro e dell’ispezione della stampa, ma anche e soprattutto due importanti novità: un sistema di visione e un sistema Wi-Fi per il controllo semplice, rapido e intuitivo degli strumenti Re tramite smartphone e tablet.

re_foto_2.gifAl centro dello stand una macchina demo, realizzata per l’evento, ha mostrato in funzione tutte le attrezzature, attirando l’attenzione e la curiosità dei visitatori. Un’attenzione acuita dal fatto che, sottolinea il direttore operativo di Re, Luigi Colombo, «il 90% dei freni installati sulle macchine in fiera portavano il nostro logo, così come molti regolatori di tensione, celle di carico e sistemi guidanastro».
«L’incisività di Re rispetto alla Drupa precedente – considera Colombo – è decisamente aumentata, come conseguenza della crescita aziendale a livello tecnologico, commerciale e di servizio di questi ultimi quattro anni. Questo successo ci permette di guardare avanti con ottimismo consapevoli che abbiamo imboccato la strada giusta».

«Quanto alla fiera, siamo davvero soddisfatti: tutti gli obiettivi che ci eravano prefissati sono stati superati ampiamente.
Soprattutto, ci incoraggia il fatto che i visitatori, numerosi e provenienti dai mercati più maturi come da quelli in via di sviluppo, hanno mostrato un interesse reale verso la tecnologia dei nostri prodotti più consolidati, un’ottima apertura verso i nuovi sistemi e una particolare attenzione ai valori e alla solidità aziendale».re_foto_3.gif

Il nuovo sistema di visione è composto da una camera dotata di doppia ottica con 2 sensori da 10 megapixel, per garantire un’elevata qualità dell’immagine e una riproduzione fedele dei colori senza alcuna distorsione dell’immagine. Zoom 10x, campo visivo da 200×150 mm e la possibilità di controllo e aggiornamento in remoto permettono di utilizzarlo facilmente in presenza di qualsiasi tipologia di stampa. Il DSP 4core, estremamente compatto 225x165x35 mm, può essere integrato al monitor digitale HDMI  touch screen (1920×1080 px) evitando problemi di spazio, cablaggio e interferenze.

Il controllo Wi-Fi. Re orienta la propria R&S a creare equipaggiamenti massimamente semplici da installare, configurare e gestire in qualsiasi ambiente lavorativo, e che garantiscano all’utilizzatore il miglior risultato con il minimo sforzo.
Per questo motivo l’azienda ha studiato una semplice modalità di controllo dei guidanastri SmartMotion e celle di carico CPF tramite un dispositivo mobile basato su tecnologia Wi-Fi. I vantaggi? Niente più cavi, grafica user friendly, risparmio in termini di tempi di cablaggio e calibrazione degli strumenti, e l’evidente comodità di gestire lo strumento con un dispositivo mobile, da qualunque punto dell’azienda».

Commenti disabilitati