Inchiostri a base naturale, Havi stringe accordi con i produttori

0

Puntare su imballaggi sostenibili e inchiostri a base naturale per creare un rapporto di fiducia con i consumatori, sempre più sensibili alle tematiche ambientali. È con questa finalità che Havi, una società globale che propone soluzioni per le catene di imballaggio e di fornitura ai principali marchi di alimentari, ha stretto un accordo con i principali fornitori di inchiostri, INX® International Ink Co. e Sun Chemical®, per sviluppare soluzioni a base naturale che abbiano un impatto, in termini di emissioni di CO2, inferiore del 25-30% rispetto agli inchiostri a base d’acqua.

«Attraverso l’uso di materiali rinnovabili che sono gestiti in modo responsabile e che possono essere riciclati, gli inchiostri a base naturale forniscono un modo per ridurre la produzione di CO2. In definitiva aiutiamo le aziende a costruire una storia di sostenibilità più ricca», ha affermato Shane Bertsch, vicepresidente della divisione Innovazione di Havi. Fondata nel 1974, la società ha oltre diecimila dipendenti, clienti in oltre cento Paesi nel mondo e collabora con loro lungo tutta la catena di fornitura, dalla merce al cliente.

Riducendo l’utilizzo di sostanze chimiche, i produttori di inchiostri riducono il rischio di infrangere norme ambientali (sempre più stringenti) e dimostrano il loro impegno nei confronti della salute e della sicurezza dei consumatori. Gli inchiostri a base naturale hanno spesso una resa migliore o addirittura superiore a quella degli inchiostri tradizionali e con il loro utilizzo si possono avere prestazioni di stampa migliori.

È questa la strada che hanno deciso di intraprendere INX International Ink Company, con gli inchiostri INXhrc che, rendono noto dall’azienda “non contengono allergeni, microparticelle, sostanze chimiche, metalli pesanti”, e Sun Chemical con il suo inchiostro bio-rinnovabile e naturale SunVisto® AquaGreen. «Negli ultimi tre anni, Havi ha lavorato a stretto contatto con Sun Chemical per aiutare a sviluppare inchiostri a base naturale che non solo contenessero livelli significativamente più elevati di resina bio-rinnovabile, ma che fornissero anche stampe di alta qualità su substrati di imballaggio a base di fibre», ha commentato Felipe Mellado, chief marketing officer di Sun Chemical.

Commenti disabilitati