Decreto sostegni, filiera carta: positiva la sospensione della norma su etichettatura

0

“Finalmente è stata approvata la sospensione fino a fine anno dei nuovi obblighi in materia di etichettatura degli imballaggi, che erano stati introdotti senza prevedere un periodo transitorio per lo smaltimento delle scorte“.

Lo affermano in una nota congiunta i presidenti della Federazione Carta e Grafica, Girolamo Marchi, e del Consorzio Comieco, Amelio Cecchini. “La norma introdotta nel Decreto Sostegni risponde alle incessanti sollecitazioni della Federazione Carta e Grafica, che in questi mesi ha raccolto e fatte proprie le preoccupazioni delle aziende, trovatesi da un giorno all’altro a modificare gli imballaggi, per assolvere a obblighi normativi tecnicamente non assolvibili, e a quel criterio di ragionevolezza che dovrebbe sempre guidare l’entrata in vigore di nuove norme. La norma consente quindi la commercializzazione fino a esaurimento scorte dei prodotti già posti in commercio o etichettati”.

In merito al supporto traversale alla norma Marchi e Cecchini aggiungono: “Abbiamo colto e apprezzato il sostegno della politica a questa necessità. Un segnale importante in termini di comprensione delle dinamiche produttive e di mercato. Ci auguriamo che di qui ai prossimi mesi, in vista della nuova scadenza, sia possibile affrontare anche il nodo dell’applicazione dei nuovi obblighi di etichettatura agli imballaggi da trasporto e a quelli contenenti prodotti destinati ad altri Paesi nei quali non vige il medesimo obbligo”.

Commenti disabilitati