Ad Acimga la segreteria Eumaprint

0

Nel biennio 2012-2014 la segreteria di Eumaprint è affidata ad Acimga, il cui presidente, Felice Rossini, è dunque chiamato a rappresentare l'organizzazione che raggruppa sei associazioni europee del printing e del converting.

«Sono molto orgoglioso di questo incarico e del ruolo che Acimga potrà svolgere per il rilancio di Eumaprint», ha commentato Rossini fresco di nomina, durante la riunione svoltasi a Drupa 2012. Ricordiamo che, oltre all'Associazione Italiana dei costruttori di macchine per la stampa e il converting, aderiscono ad Eumaprint AG Graphispack, Picon, Symop, Swissmem e Vdma.

«In Europa – ha sottolineato Rossini nel suo nuovo ruolo – si contano i più importanti costruttori a livello mondiale di tecnologie per la stampa e il converting. Il nostro compito sarà di mantenere alta la bandiera della qualità e dell’innovazione tecnologica. Alla sfida dei numeri dei  mercati emergenti risponderemo con la sfida dell’alta tecnologia».

Secondo dati Eurostat, nel 2010 la produzione del settore nell’Europa dei 27 ha raggiunto il valore di 9.753 milioni di euro, con la Germania in testa alla classifica seguita dall’Italia. La produzione dei paesi che fanno capo a Eumaprint (Italia, Spagna, UK, Francia, Germania, Svizzera) copre l’80% del totale.
Nel prossimo incontro, che si terrà a ottobre in Italia, si programmeranno le azioni a supporto dell’attività associativa tra cui la realizzazione di un'indagine congiunturale a livello europeo e azioni dirette a far rispettare le normative europee di sicurezza anche sui macchinari importati.

Commenti disabilitati