Drupa da record per Omet

0

Oltre 2.000 contatti registrati nei primi giorni di esposizione e già 7 contratti firmati per l’acquisto di macchine da stampa, fra cui alcune Varyflex V2 Offset 850, sotto i riflettori come “la” novità Omet a Drupa. In demo 3 volte al giorno, con il cambio lavoro e il passaggio da un soggetto all’altro in meno di 5 minuti, è dedicata al mondo del packaging dove viene proposta come la soluzione ideale per piccole e medie tirature.omet_1.gif
La Varyflex V2 Offset 850 permette di stampare tutti i tipi di supporti, dal film da 8 micron alla carta, fino al cartone da 450 micron. Tra le caratteristiche che hanno maggiormente colpito il pubblico spicca il sistema di asciugamento e-beam di ultima generazione, food-compliance, che permette di stampare alla velocità di 400 metri al minuto.

L’altra grande attrazione dello stand Omet è stata la piccola iFLEX, presentata come la macchina da stampa flexo per etichette più performante in mostra alla fiera tedesca. Grazie al controllo iVision e alla prima applicazione laser su una macchina da stampa a nastro stretto (iLight), iFLEX ha mostrato al mondo come può essere estremamente facile e veloce cambiare soggetto e fustella in pochi minuti, con uno scarto minimo e raggiungendo immediatamente il perfetto registro di stampa.

Omet si è imposta all’attenzione anche fuori del proprio stand al padiglione 3 ma anche al 9, dove era visibile una XFlex X6 nell’avveniristico stand di Landa. Omet, infatti, ha collaborato con Landa per lo sviluppo della nuova unità Nano-Metallography presentata in anteprima proprio a questa Drupa, suscitando un grande interesse in tutta l’industria della stampa.
 

Commenti disabilitati