drupa 2020 porta il packaging a un nuovo livello

0

Touchpoint packaging identifica i progetti chiave, annuncia nuove partnership e formalizza la cooperazione con la scuola di design italiana NABA.<

Che si tratti di cibo, bevande, sanità, affari o casa, il motto è trasformare l’imballaggio. I cambiamenti demografici, una maggiore pressione per servire meglio l’ambiente e le accelerazioni nell’innovazione tecnica stanno dando forma a un nuovo futuro per la produzione di imballaggi. L’obiettivo principale dell’iniziativa Touchpoint packaging è mostrare come le tecnologie di stampa innovative contribuiscano al futuro del packaging.

In questo mondo in rapida evoluzione, l’iniziativa Touchpoint packaging lanciata da drupa punta a offrire un’esperienza incredibile e stimolante a tutti i visitatori. Durante l’ultima riunione del comitato direttivo, avvenuta a dicembre 2018, i membri Agfa Graphics, Bobst, Danone, Esko, Heidelberg, HP, Kurz, Nestlé, Siegwerk e EPDA (European Packaging Design Association) hanno definito più di 20 progetti che riguarderanno questioni chiave quali personalizzazione, digitalizzazione, sicurezza e autenticazione.

L’obiettivo è presentarei più recenti concetti e conoscenze sui nuovi metodi produttivi, sulle tecnologie di finitura e sui supporti – culminando in prototipi che soddisfino sia le esigenze che i bisogni dei futuri consumatori e dei brand owner. Inoltre, l’esperienza del visitatore combinerà elementi di imballaggio fisici e non fisici tramite realtà aumentata, realtà virtuale e flussi di lavoro digitali. Durante gli 11 giorni di drupa, i visitatori saranno in grado di ascoltare keynote speaker, frequentare tavole rotonde, dialogare con specialisti e toccare letteralmente con mano le soluzioni di imballaggio più innovative che consentano ai brand owner, progettisti di packaging e converter di soddisfare i requisiti del prossimo decennio.

Per estendere la già ampia gamma di contributi che vanno a creare Touchpoint packaging, nuovi partner avanzati aderiscono all’iniziativa: BST Eltromat, Cloudlab, Dalim, EFI, Kodak, Koenig & Bauer. Konica Minolta, Saueressig, Werk II e Merck.

Inoltre, drupa ha formalizzato un accordo con NABA, International Academy of Art, Design and Fashion. Un gruppo selezionato di talentuosi studenti internazionali aggiungerà le proprie intuizioni e creatività ai progetti identificati dai membri del comitato direttivo, oltre a presentare le proprie idee e concetti di progettazione per il packaging di domani.

Patrizia Moschella, direttrice del corso di Graphic Design e Art Direction BA presso NABA, è convinta che il coinvolgimento dei suoi studenti sia una situazione win-win da diversi punti di vista. “È certamente una grande opportunità per gli studenti sia entrare in rete all’interno del settore, sia portare le proprie idee fresche, coinvolgenti e basate sulla ricerca per nuove soluzioni di packaging”.

 

Commenti disabilitati