VIP e packaging agli Oscar della Stampa 2017

0

I XXVI Oscar della stampa aprono al package printing e premiano le 11 aziende dell’anno. Durante una splendida cena di gala con 300 ospiti very important il trofeo è stato attribuito a Longo, Arti Grafiche Julia, tech:art, Di Mauro Flexible Packaging, Industrialbox, Palladio Group, AMB, Rotas, Boxmarche, Pixartprinting, con Giovanni Antonuzzo di Rotomail Italia acclamato Imprenditore dell’anno.

Gli storici Oscar della Stampa si rinnovano. Nati come Vedovella, come veniva chiamata la fontanella verde della Milano di una volta, e poi rinominati con l’attuale e più internazionale appellativo, alla 26esima edizione “imbarcano” i nuovi attori della stampa industriale, a partire da quel packaging che sul mercato fa la parte del leone. Acimga entra così nel novero dei patrocinatori, insieme alle associazioni delle origini Assografici e Argi, completando il panorama delle tecnologie in gioco, con flessografia e rotocalco accanto a offset e digitale. Testimoni di quest’apertura, anche i 300 ospiti in abito elegante – la crème degli stampatori italiani – e le aziende che hanno sponsorizzato il premio di quest’anno: Printgraph, Luxoro, HP, Bobst, Gruppo Cordenons, Koenig & Bauer, Uteco, Gallus, Kolor + Service, Komori, Heidelberg.

E proprio l’eleganza è stata la cifra di questo Oscar 2017, sapientemente organizzato da Stratego Group: il 23 novembre è andato in scena a Milano, nella splendida Sala delle Polene del Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, un galà che è stato incontro conviviale fra operatori e consorti oltre che, come sempre accade, occasione di confronto di lavoro vivace e fruttuoso. Originale la formula, che premia le aziende eccellenti seguendo i classici criteri di valutazione delle performance d’impresa,  e la “meccanica” delle candidature e dei voti, che prevede la partecipazione diretta di tutti gli operatori. E che prevede, in apertura di serata, un intervento in stile “Ted Talks”, su un aspetto importante della cultura di settore. Quest’anno il compito è stato assolto con dovizia di argomenti, esempi e ausilio audio-video, da Paolo Iabichino, chief creative officer di Ogilvy & Mather, che ha ragionato sul futuro della comunicazione.

L’elenco completo dei premiati e degli sponsor, la composizione e le motivazioni della giuria, le belle foto e anche i membri di quel “club delle eccellenze della stampa” che si è formato negli anni accogliendo i vincitori degli Oscar passati, su www.oscardellastampa.it.

Commenti disabilitati