Nuovi finanziamenti per le PMI lombarde grazie allo sportello dedicato

0

Per aiutare le PMI lombarde che vogliono compiere nuovi investimenti, Regione Lombardia apre uno sportello dedicato in collaborazione con Finlombarda. AL VIA, questo il nome dell’iniziativa attiva dal 5 luglio 2017 al 31 dicembre 2019, si rivolge a tutte quelle aziende di piccole o media dimensioni dei settori manifatturiero, costruzioni, trasporti e servizi alle imprese e imprese agromeccaniche, a patto che rientrino nelle seguenti caratteristiche:

  • operative da almeno 24 mesi (non riguarda pertanto le start up)
  • attive in una delle aree di specializzazione individuate dalla Strategia regionale di
    specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione (S3) quali: aerospazio,
    agroalimentare, eco-industria, industrie creative e culturali, industria della salute,
    manifatturiero avanzato e mobilità sostenibile.

La dotazione finanziaria complessiva è di poco inferiore ai 300 milioni di euro, divisi come segue:

  • 220 milioni di euro a valere su risorse di Finlombarda Spa (anche da provvista BEI – Banca
    Europea per gli Investimenti) e degli intermediari finanziari convenzionati
  • 75 milioni di euro a valere su risorse del POR FESR 2014-2020, di cui 20 milioni di euro per i contributi a fondo perduto in conto capitale e 55 milioni di euro per il rilascio di garanzie gratuite sui finanziamenti

E’ possibile richiedere i finanziamenti per sviluppare l’azienda o rilanciare aree produttive. Nei due box sottostanti le differenze tra le due casistiche.

 

PIANI DI SVILUPPO AZIENDALE

FINANZIAMENTO MASSIMO

3 milioni di euro

SPESE AMMISSIBILI

  • macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica per il conseguimento
    delle finalità produttive, sistemi gestionali integrati (software & hardware), acquisizione di
    marchi, brevetti e licenze di produzione,
  • opere murarie, di bonifica, impiantistica e costi assimilati (max 20%).

INTERVENTO FINANZIARIO E CONDIZIONI

Contributo a fondo perduto in conto capitale variabile a seconda della dimensione aziendale e del regime di aiuto scelto

Fino al 10% delle spese ammissibili per gli investimenti standard e fino al 15% delle spese ammissibili per investimenti incentivati (investimenti in modelli di Manifattura 4.0, programmi di investimento che dimostrino rilevanza della capacità aggregativa, che prevedano la presenza di sistemi di certificazione ambientale o realizzati nella riconversione dell’area Expo)

Co-finanziamento a medio-lungo termine da parte di Finlombarda Spa e banche convenzionate

  • durata: tra 3 e 6 anni (con pre-ammortamento max di 18 mesi)
  • importo: tra 50mila e 2,85 milioni di euro
  • tasso di interesse: sulla base di istruttoria economico-finanziaria e pari alla media del tasso deliberato da Finlombarda e di quello deliberato dall’intermediario convenzionato

Garanzia regionale gratuita a copertura di max il 70% del co-finanziamento a mediolungo temine

AGEVOLAZIONI

Contributo e co-finanziamento garantito coprono fino al 100% del totale delle spese ammissibili

 

RILANCIO AREE PRODUTTIVE

FINANZIAMENTO MASSIMO

6 milioni di euro, di cui 3 per investimenti in macchinari e 3 per investimenti in lavori immobiliari

SPESE AMMISSIBILI

  • macchinari: macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica per il
    conseguimento delle finalità produttive, sistemi gestionali integrati (software & hardware)
    e acquisizione di marchi, brevetti e licenze di produzione
  • immobiliari: opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati e
    proprietà/diritto di superficie in relazione a immobili destinati all’esercizio dell’impresa
    (max 50%).

INTERVENTO FINANZIARIO E CONDIZIONI

Contributo a fondo perduto in conto capitale variabile a seconda della dimensione aziendale e del regime di aiuto scelto

fino al 15% delle spese ammissibili per investimenti da realizzarsi nell’ambito di piani di sviluppo aziendale inseriti all’interno di progetti di riqualificazione e/o riconversione territoriale di aree produttive

Co-finanziamento a medio-lungo termine da parte di Finlombarda Spa e banche convenzionate

  • durata: tra 3 e 6 anni (con pre-ammortamento max di 18 mesi)
  • importo: tra 50mila e 2,85 milioni di euro
  • tasso di interesse: sulla base di istruttoria economico-finanziaria e pari alla media del tasso deliberato da Finlombarda e di quello deliberato dall’intermediario convenzionato

Garanzia regionale gratuita a copertura di max il 70% del co-finanziamento a mediolungo temine

AGEVOLAZIONI

Contributo e co-finanziamento garantito coprono fino al 100% delle spese “per macchinari”, il solo contributo copre le spese “immobiliari” fino al 15%

 

Come e quando presentare domanda
termini e modalità di partecipazione sono definiti nel bando pubblicato sul B.U.R.L. – Serie Ordinaria n. 24 del 13 giugno 2017. Le domande di partecipazione possono essere presentate unicamente per via telematica tramite piattaforma SiAge (www.siage.regione.lombardia.it) a partire dalle ore 12 del 5 luglio 2017 e fino al 31 dicembre 2019, data di chiusura dello sportello.

per informazioni e assistenza
per informazioni sul bando: alvia@finlombarda.it
per assistenza tecnica alla compilazione online della domanda: numero verde 800.131.151 dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 20 e il sabato dalle ore 8 alle 12.

Commenti disabilitati