NB Renaissance Partners investe nel Gruppo Uteco

0

NB Renaissance Partners annuncia di aver siglato un accordo vincolante per acquisire il controllo di Uteco Converting. Il top management del gruppo Uteco e gli attuali soci di maggioranza manterranno rispettivamente circa il 9 % e 10% delle quote.

Il gruppo Uteco, con sede a Colognola ai Colli (Verona), è attivo nella progettazione e produzione di macchine da stampa per il packaging flessibile. Uteco offre una gamma completa di macchine per la stampa (flessografiche, rotocalco, digitali e altre configurazioni speciali) in aggiunta ad accoppiatrici e spalmatrici.

La società è cresciuta in modo significativo negli ultimi anni, passando dai circa 58 milioni di euro di fatturato del 2008 ai 127 milioni nel 2017. La presenza nei mercati internazionali si è sviluppata in modo importante e oggi rappresenta circa il 75% del fatturato con un ulteriore potenziale di sviluppo, Uteco conta una base installata di oltre 3.000 macchine a livello globale, opera in 3 stabilimenti in Italia, e vende i suoi prodotti tramite un network diretto e una rete di oltre 40 agenti. Il gruppo è presente negli Stati Uniti, dal 1991 con una propria filiale che fornisce servizi di vendita e assistenza post – vendita, e a Singapore, con un ufficio vendite dal 2016.

Marco Cerrina Feroni e Stefano Bontempelli, Senior Partners di NB Renaissance hanno commentato: “Uteco è un’eccellenza imprenditoriale italiana e un leader riconosciuto a livello internazionale nel settore delle macchine da stampa per il packaging flessibile, un mercato caratterizzato da interessanti prospettive di crescita di lungo termine a livello mondiale, Grazie a un costante impegno in ricerca e innovazione e nello sviluppo di nuovi prodotti, Uteco rappresenta oggi una realtà unica nel suo mercato di riferimento e il nostro obiettivo è quello di supportare il management per accelerare ulteriormente la crescita del gruppo a livello internazionale”.

Aldo Peretti e Simone Quinto, CEO e CFO del gruppo Uteco, hanno commentato: “Si aprono ora per il Gruppo Uteco ulteriori opportunità di crescita in termini di sviluppi tecnologici innovativi, di investimenti produttivi (il 4° stabilimento in Italia dovrebbe essere operativo da fine anno), di rafforzamento del posizionamento su tutti i mercati mondiali e di acquisizioni strategiche mirate, per caratterizzare sempre più Uteco come polo di attrazione e di eccellenza del Made in Italy in tutto il mondo”.

NB Renaissance Partners è stata assistita da Lazard in qualità di M&A advisor, Legance – Avvocati Associati ha agito in qualità di advisor legale, PwC in qualità di advisor finanziario e fiscale e Bain come consulente di business. Il top management e gli attuali azionisti di maggioranza di Uteco sono stati assistiti da NewInvest Corporation e LCA Studio Legale rispettivamente in qualità di M&A advisor e advisor legale.

Commenti disabilitati