Il futuro visto da brand owner, distribuzione e produttori di packaging

0

All’inizio di ogni anno individui e aziende cercano di capire cosa riserverà loro il futuro, facendo segnare un’impennata nella vendita delle riviste di astrologia e delle ricerche di mercato. Converting si è concentrata sulle seconde e ha individuato una serie di studi e di analisi di sicuro interesse per gli operatori che cercano informazioni sui trend dei settori di riferimento.
E poiché, come noto, lungo la supply chain tutti lavorano non solo in stretta interdipendenza con i segmenti continui, a monte e a valle, della propria filiera industriale, ma anche in funzione dei più generali orientamenti dei consumatori, consigliamo alcune letture in tema.

“What The Best Brands Will Do In 2017” ovvero 16 tendenze di marketing che influenzeranno le politiche di sviluppo dei brand owner durante il 2017. Un’analisi di Andrea von der Heydt, direttore Kindle di Amazon in Germania.

– La distribuzione moderna riprende, fiato sostenuta da un po’ di fiducia in più da parte dei consumatori e da una serie di avanzamenti tecnologici di sicuro impatto e portata strategica. Ecco le 8 tendenze principali, nell’articolo pubblicato da Sharon Goldman sul sito CIO (Atlanta, Georgia).

– Il mercato globale del confezionamento di liquidi raggiungerà il ragguardevole valore di 370,75 miliardi di dollari entro il 2021, con un tasso di crescita del 5,4% nei prossimi anni. Lo sviluppo sarà trainato da una domanda crescente del settore alimentare e dalla crescita dei mercati nelle economie dell’Asia-pacifico, Sudamerica e Vicino Oriente & Africa. Anticipazioni sulla ricerca MarketsandMarkets si possono leggere cliccando QUI

– Secondo le analisi di Reportbuyer, il mercato globale delle attrezzature per il processo e il confezionamento alimentare nel 2020 raggiungerà un valore di 31,5 miliardi di dollari. Considerando il valore di partenza – 25,7 ,miliardi nel 2015 – registrerà dunque una crescita annuale media del 4,2%.
Di questa cifra, la quota principale riguarda il food packaging, che si prevede raggiunga nel 2020 un valore di 17,3 miliardi di dollari, con una crescita del 3,6%. Il mercato del processing si accontenterà di un traguardo di 14,2 miliardi, ma con un più sostenuto tasso di sviluppo del 4,8%. Lo studio analizza principali segmenti di entrambi gli universi, alla luce delle tecnologie emergenti, della crescente competizione e dei mutamenti nelle abitudini dei consumatori.

– Infine, le prospettive di mercato delle plastiche biodegradabili secondo Technavio (Global biodegradable market to show strong growth through 2021), che prevede un ritmo di crescita del 21,1% nei prossimi 5 anni, e secondo MarketsandMarkets, che stima in quasi 8,5 milioni di $ il traguardo al 2019 del packaging di plastica bio.

Commenti disabilitati