EFI, il bianco e nero e il cartone ondulato

0

EFI Connect 2018 si è aperta con l’intervento del CEO di EFI, Guy Gecht, che ha messo a fuoco il momento che lega la quarta rivoluzione industriale e il printing.

L’epoca del dato, dell’intelligenza artificiale, della virtual reality, della connessione tra mondo fisico e mondo digitale. Le tre giornate dedicate alla annual reunion degli EFI User si sono sviluppate con una serie di breakout session e con momenti di aggiornamento tecnologico e di vision. Tra questi particolarmente interessante la “fireside chat” tra Guy Getch e i CEO delle due aziende europee che nel corso del 2017 hanno installato due delle tre Nozomi C1800 installate nel mondo. Stampanti digitali LED single-pass di alta qualità in grado di raggiungere i 75 metri lineari al minuto su substrati con larghezza fino a 1,8 metri.

Sono proprio Eric Bacourt, CEO of Hinojosa Packaging Solutions e Mal McGowan, CEO di McGowans Print a confermare come il mondo della stampa del cartone ondulato stia subendo importanti sollecitazioni legate ai temi della personalizzazione, del just in time, del desiderio di avere colori.

Nella frase di Guy Getch la sintesi dei cambiamenti che i box in cartone ondulato stanno vivendo: “la scatola di cartone sta vivendo ciò che visse la televisione negli anni ’60. Il bianco e nero non basta più”. E le prospettive di business legate ai punti vendita ed al commercio on-line diventano fortemente interessanti.

Commenti disabilitati