4.0: come usufruire delle agevolazioni

0

Ormai è chiaro: lo sviluppo e la competitività di un’impresa, grande o piccola che sia, sono condizionati dalle prospettive disegnate dalla quarta rivoluzione industriale. Che richiede nuove macchine e, soprattutto, nuovi software in grado di acquisirne e gestirne i dati. Come quelli di Edigit, che spiega come sfruttare i super e iper ammortamenti per compiere il passo nella fabbrica del futuro.

Le potenzialità delle nuove tecnologie applicate alla gestione aziendale sono innumerevoli: la Business Intelligence – vera chiave di volta dell’innovazione targata 4.0 – permette di effettuare con semplicità, velocità e correttezza, e in maniera automatica, la raccolta regolare e organizzata dei dati aziendali, patrimonio inestimabile per controllare l’andamento del proprio business. Questo non riguarda solo le grandi industrie grafiche. Oggi anche l’impresa medio/piccola deve poter monitorare i suoi processi interni, conoscere costi e ricavi dei suoi reparti, pianificare gli obiettivi a breve e lungo termine, rilevare l’andamento delle aree strategiche, gestire la contabilità, produrre analisi e rapporti per identificare eventuali criticità. Un investimento in nuove tecnologie non è mai stato, dunque, più essenziale e urgente di adesso, per garantirsi un ruolo nel mercato e non subire passivamente il cambiamento in atto. Anche sfruttando le agevolazioni del Piano Nazionale Industria 4.0: una serie di misure volte a favorire le aziende che vogliono cogliere le opportunità della quarta rivoluzione industriale puntando su innovazione e competitività.

Non solo macchine: un aiuto dalla software house
Il Piano Industria 4.0 supporta e incentiva le imprese che investono in beni e tecnologie, materiali e immateriali (software e sistemi IT), funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi. Gli strumenti principe, come noto, sono il superammortamento del 140% e l’iperammortamento del 250%, cumulabili alla “Nuova Sabatini”. Qualunque investimento si progetti, elemento imprescindibile è che il bene materiale sia interconnesso al sistema aziendale di gestione della produzione MIS (Management Information System), che rappresenta una condizione imprescindibile per usufruire dell’iperammortamento. Come? Edigit International – nota software house che produce e distribuisce software e soluzioni gestionali integrate per le Arti Grafiche, nonché partner strategico per ottenere l’iperammortamento – spiega come e perché. Edigit, infatti, ha da tempo sviluppato sistemi di interconnessione con i macchinari per l’industria grafica: tali sistemi permettono di ottenere, oltre ai benefici fiscali, dati e statistiche indispensabili per gestire i processi interni all’azienda e prendere decisioni strategiche per lo sviluppo della stessa.

Per maggiori informazioni clicca qui

Commenti disabilitati